Spiritualità

La spiritualità del Regnum Christi

È imperniatanella contemplazione e nella sequela di Cristo che, nel Vangelo, annuncia e realizza il Regno di Dio. Lui ci chiama a condividere la sua missione e ci invia a evangelizzare gli uomini, nostri fratelli.

Il Cristocentrismo

La spiritualità del Regnum Christi è eminentemente cristocentrica. Nel Vangelo, nell’Eucaristia, nella Croce e nel prossimo incontriamo e amiamo Cristo che è il centro, il criterio e il modello della nostra vita personale e apostolica.

Uno spirito contemplativo ed evangelizzatore

Nella contemplazione di Cristo scopriamo la sua presenza e il suo amore nel nostro cuore, nel prossimo e nel mondo e riconosciamo il primato dell’azione di Dio nella nostra vita e nell’apostolato. Viviamo come discepoli missionari e cerchiamo di dare il meglio di noi stessi nell’impegno evangelizzatore.

Spirito di comunione

La natura carismatica del Movimento richiede a tutti noi di coltivare una spiritualità di comunione in cui acquistano valoreil dialogo e l’ascolto reciproco; in cui le relazioni fraterne maturano perché riconosciamo la presenza di Dio nel fratello; in cui c’èil rispetto dell’autorità, intesa come servizio alla comunità. A tutti i livelli in cuici sono espressioni concrete di comunione(locale, territoriale e generale),queste devono comprendere le dimensioni spirituale, fraterna, formativa e apostolica.

Il nostro motto: “Cristo, nostro Re, venga il tuo Regno!”

La testimonianza, l’annuncio e la crescita del Regno di Cristo: questo è l’ideale cheispira e guida la nostra azione. L’invocazione del Padre Nostro esprime l’anelito che Cristo regni nella nostra vita e raggiunga il cuore di tutti gli uomini e della società.

I cinque amori

La nostra spiritualità si esprime nell’amore:

  • per Cristo,
  • per la Santa Vergine Maria,
  • per gli uomini,
  • per la Chiesa e per il Papa,
  • per il Regnum Christi come cammino per vivere la propria vocazione.